Valutazione
Posturale
e Biomeccanica

Vuoi scoprire come corri? vorresti evitare spiacevoli
e continui infortuni? ti occorre anche una visita posturologica?
dott. Roberto Zorcolo Posturologo, Chinesiologo e Biomeccanico della corsa e della camminata.

  • Via Sebastiano Satta Poeta, 29, Cagliari, CA, Italia
  • 09128 Cagliari
Come corro? che scarpa uso? che tipo di appoggio ho o dovrei avere?
Ho mai consultato un posturologo? 

Attraverso specifici test di valutazione (di allineamento, flessibilità e forza muscolare degli arti inferiori e del bacino) e tramite analisi Bio-Meccanica e Baropodometrica del passo e della corsa, realizzate con sofisticati strumenti di Gait analysis computerizzata, il runner potrà:

• Conoscere e correggere le cause dei propri disturbi
• Prevenire gli infortuni
• Migliorare la performances e correggere la tecnica della corsa
• Conoscere la tipologia di calzature più indicate da indossare e valutare la necessità di un plantare personalizzato e specifico per la corsa.

Ci troviamo presso lo Studio Medico Polispecialistico e Riabilitativo Koiné, affiancati da un Team di Dottori, Fisiatri e Fisioterapisti che possono intervenire e leggere i nostri dati in maniera più approfondita, nel caso il quadro relativo alla visita posturale lo richieda.
La visita posturale è sempre effettuata da Roberto Zorcolo.
Informazioni image
  • Valutazione strumentale della corsa e del Runner
  • Biomeccanica del piede e della caviglia
  • Biomeccanica del ginocchio e dell’anca
  • Analisi strumentale degli infortuni e prevenzione
  • Tecniche di intervento per la correzione della corsa
  • Somministrazione dell’esercizio terapeutico e tecniche di Recovery
  • Tecniche di allenamento e miglioramento della performance
  • Analisi delle calzature ed indicazioni specifiche per la scelta corretta
  • Migliora la tua performance, calcola l'appoggio del piede destro rispetto a quello sinistro. Ti da indicazioni su quanto spingi, se vai in proprulsione per spingere o se sprechi andando medialmente. Ti da la possibilità di limitare o eliminare del tutto i tuoi infortuni. 
Ci troviamo presso lo Studio Medico Polispecialistico e Riabilitativo Koiné Solution a Cagliari Via Sebastiano Satta Poeta, 29a, 09128 

Quali strumenti tecnologici usate per fare le analisi?

I nostri specialisti si avvalgono delle più innovative tecnologie del settore. In ogni centro si trovano strumenti dedicati all’analisi pressoria plantare, sia in statica e sia in dinamica, sistemi dedicati alla Gait Analysis, analisi con sensori wearable sia In-Shoes e sia sensori inerziali di movimento per lo studio del movimento umano.

Chi possiamo indicarti e chi collabora con noi?

Dottori in Scienze Motorie , Fisoterapisti, Medici Specializzati in Ortopedia, Fisiatria, Medicina dello Sport, Nutrizionisti, Osteopati, Podologi, Preparatori Atletici, Tecnici Ortopedici

  •  12/08/2020 15:55

La fascite plantare è la causa più comune di dolore al tallone..

  •  12/08/2020 15:55

“Da tempo è noto che i fenomeni di rabdomiolisi legati al lavoro dei muscoli richiedono tempi di rigenerazione che dipendono dagli stimoli ormonali. Se è vero che tali stimoli possono avere una variabilità soggettiva, è comunque certo che i periodi di ripresa aumentano in base all’età, in particolare dai 40 anni in poi”. Senza dimenticare, precisa subito l’autore, che “Anche l’equilibrio alimentare e una dieta bilanciata in favore della corretta assimilazione del fabbisogno proteico giocano un ruolo non indifferente”. Luca De Ponti

  •  15/07/2020 00:00

Sindrome della Bandelletta Ileotibiale: Cause Durante i movimenti di estensione e flessione del ginocchio tipici per esempio della corsa o della pedalata in bici, la bandelletta ileotibiale si muove, scorrendo sopra l'epicondilo laterale del femore.

  •  17/06/2020 00:00

Questo è un articolo di blog generico che puoi utilizzare per aggiungere contenuti/argomenti del blog sul tuo sito web. Puoi modificare tutto questo testo e sostituirlo con qualsiasi cosa tu abbia da dire sul tuo blog.

IL NOSTRO TEAM È QUI PER RISPONDERE ALLE VOSTRE DOMANDE

CONTATTACI OGGI E RISPONDEREMO ENTRO 24 ORE

18Aug

Sempre bene fare una visita posturologica #robertozorcoloposturologo

L'effetto plateau si riferisce a una situazione in cui, nonostante gli sforzi e l'allenamento costante, una persona non riesce a migliorare ulteriormente le proprie prestazioni in una determinata attività fisica o sportiva. In altre parole, l'individuo raggiunge una sorta di "punto morto" in cui non riesce a ottenere alcun progresso, nonostante gli sforzi compiuti.Questo fenomeno può verificarsi in molte attività, dal sollevamento pesi alla corsa, e può essere causato da una serie di fattori, tra cui la mancanza di varietà nell'allenamento, l'eccessivo stress sul corpo, la mancanza di riposo e recupero adeguati, una dieta inadeguata o una mancanza di motivazione.Per superare l'effetto plateau, è importante variare l'allenamento, utilizzare tecniche di riposo e recupero come lo stretching, il massaggio o la meditazione, mantenere una dieta equilibrata e assicurarsi di avere un adeguato riposo. In alcuni casi, può essere utile anche l'aiuto di un allenatore o di un esperto in fitness per identificare eventuali problemi e trovare una soluzione personalizzata.

COME RISOLVERE E PREVENIRE LA #FASCITE PLANTARE #TENDINITE
  •  16/06/2020 00:00

Prevenzione fascite plantare, tendinopatia.

Ulteriori informazioni  
6 METODI PER IDENTIFICARE LA FASCITE PLANTARE.
  •  15/04/2020 00:00

Prevenzione e cura della fascite plantare. Roberto Zorcolo Posturologo e Chinesiologo.

Ulteriori informazioni  
08Apr

Postura Equilibrio Muscoli Sistema Correzione posturale Disfunzioni posturali Trattamento posturale Terapia posturale Disturbi muscolo-scheletrici Valutazione posturale

  1. Postura
  2. Equilibrio
  3. Muscoli
  4. Sistema
  5. Correzione posturale
  6. Disfunzioni posturali
  7. Trattamento posturale
  8. Terapia posturale
  9. Disturbi muscolo-scheletrici
  10. Dott. Roberto Zorcolo
  11. Valutazione posturale
L'importanza dello stretching per gli sportivi è fondamentale per migliorare le prestazioni e prevenire gli infortuni. Durante gli allenamenti intensi, i muscoli si contraggono e si accorciano, e senza lo stretching adeguato possono diventare rigidi e meno elastici. Gli esercizi di stretching aiutano a mantenere la flessibilità muscolare, consentendo un'ampia gamma di movimento e contribuendo a una migliore prestazione atletica. Inoltre, lo stretching riduce il rischio di traumi muscolari, distorsioni e strappi, aumentando la resistenza e la forza muscolare. Pertanto, ogni sportivo dovrebbe includere sessioni di stretching nella propria routine di allenamento per ottenere il massimo dal proprio corpo e garantire una prestazione ottimale.
Dott. Roberto Zorcolo
Posturologo e Chinesiologo
L'importanza degli addominali 


- Un core stabile e forte è essenziale per assorbire gli inevitabili impatti del movimento ripetuto e migliorare l'efficienza. Gli addominali aiutano a prevenire infortuni.


- Avere addominali forti migliora la postura durante l'attività, permettendo una respirazione ottimale e riducendo l'affaticamento. Un core debole costringe i muscoli a compensare in modo non ideale.


- Muscoli addominali allenati contribuiscono a stabilizzare il busto e il bacino durante il movimento, riducendo lo sforzo delle articolazioni e migliorando l'economia di corsa/pedalata.


- Allenare i flessori dell'anca e del ginocchio con esercizi come gli addominali aiuta a prevenire infortuni da sovraccarico nelle articolazioni.


- Effettuare esercizi per i muscoli centrali permette di allenare in modo specifico i muscoli sollecitati durante lo sforzo aerobico prolungato.


- È consigliabile includere 2-3 brevi sessioni di addominali a settimana in aggiunta all'allenamento principale, per rafforzare in modo mirato i muscoli centrali.
Roberto Zorcolo
Posturologo e Chinesiologo